Il compressorio di neveazzurra è ricco di risorse ma anche di limitazioni..Una di quelle limitazioni riguarda gli snowpark. Anche se in lenta ma continua crescita esso viene poco tenuto da conto dai gestori degli impianti che non valorizzano questa risorsa.Senza fare riferimente particolari a esperienze personali dico che bisogna cambiare mentalità per portarsi a livello di altri posti di italia (se non d'europa)..Cosa ci vorrebbe? collaborazione gestori snowpark e gestori impianti..piccoli aiuti finanziari e grossi aiuti mentali...xkè non ci sono rider forti in zona?non c'e modo di progredire.Chiunque ha la possibilità di "scappare" da questa zona in cerca dipossibilità di migliorare lo farà così come chi lo ha già fatto(non nominiamo nessuno). Bisogna trovare soluzioni chiare per gli snowpark xkè da loro nascerebbero grosse risorse,gruppi di persone,eventi e così via!!

Visualizzazioni: 64

Commento

Devi essere membro di Neveazzurra per aggiungere commenti!

Partecipa a Neveazzurra

Commento da Jaclan su 16 dicembre 2008 a 10:56
Data l'importanza e la delicatezza dell'argomento ci tengo a condividere condividere brevemente la mia esperienza. Ormai sono quasi 15 anni che vado in snowboard e la maggior parte di questo tempo l'ho passato in territorio ossolano. Ho scoperto la scena freestyle a San Domenico quando il freestyle era un concetto "clandestino" e rivoluzionario. In Ossola ho visto park nascere, chiudere, ingrandirsi, ridursi, ecc...
Da un paio di anni ho deciso di allargare i miei confini x capire cosa stesse realmente succedendo nella scena freestyle del nord italia. Sono rimasto piacevolemente sorpreso. Anno dopo anno c'è sempre più disponibilità da parte delle stazioni a investire in snowpark strutturati e soprattutto altamente organizzati. Località come Bardonecchia o Sestriere, storiche per la scena sciistica, si stanno affermando sempre di più come punti di riferimento a livello nazionale, e non solo (soprattutto Bardonecchia). Lo snowpark di Pila ha a disposizione un gatto a disposizione dello shaper, propriamente istruito sull'utilizzo dello stesso e, quest'anno, era l'unica stazione in Italia ad avere un park pronto a fine novembre. Personalmente credo che i gestori di queste stazioni abbiano capito le potenzialità economiche e, perchè no sociali, di questo sport. Gli snowboarder sono una "tribù" nomade...se ci sono le condizioni ottimali non si fanno alcun problema a guidare per 2 o 3 ore tutti i weekend piuttosto di avere una situazione e una località ben organizzata. Da questo ne deriva il successivo indotto turistico: aperitivi, spuntini, cene, feste (non occasione di distruzione ma di socializzazione), ecc...il tutto con relativi vantaggi da parte dei gestori delle varie attività commerciali.
Cose da dire ce ne sarebbero molte ma io l'unica cosa che vorrei consigliare a chi vuole investire seriamente e razionalmente è di sfruttare la comunicazione...condividere esperienze, difficoltà, idee con quelle località che hanno e stanno traendo vantaggi da questo mondo.
Io, ad oggi, continuerò a venire in Ossola per girarmela con gli amici e per sentirmi a casa...allo stesso modo continuerò la mia esplorazione territoriale per poter girare in park sempre più grossi, sicuri e organizzati.
J
Commento da luciana su 15 dicembre 2008 a 8:09
Ehilà!!! ma in Formazza c'è da due anni lo snowpark. non sarà eccezionale...... ma forse meglio di quello della piana di vigezzo. Provatelo anche perchè speriamo che la galleria sia aperta molto molto in fretta......altrimenti tutta quella bella neve (circa 150 cm a Ponte) chi se la gode???? ciao e buona giornata
Commento da Paul su 14 dicembre 2008 a 23:04
Giusto.... condivido pienemante... penso che Domobianca lo stia facendo anche San Domenico e Macugnaga ma bisognerebbe continuare anche perchè attirerebbe di più l'attenzione nei confronti delle altre stazioni che non hanno gli snowpark.
Alla Piana di Vigezzo 2 anni fa cera un piccolo snow park cn qualche salto...rail...box.. ecc.. ma poi non si è più visto nulla.
Magari quest'anno con tutta la neve che c'è vien voglia di fare qualcosa... Saluti..!!
Commento da Antonio su 14 dicembre 2008 a 18:55
Ciao mi sembra un tema importante da sviluppare: il tuo post è in home page. Invitiamo i rider della community a dire la loro...

GUARDATE QUI IL VIDEO "NEVEAZZURRA, IL PARADISO DEGLI SPORT INVERNALI"
Un comprensorio sciistico a misura d'uomo e di famiglia, di agonista e di amatore! 150 km di piste tra Lago Maggiore, Lago d'Orta, Lago di Mergozzo e Valli dell'Ossola!

Attività Recenti

© 2021   Creato da Oreste.   Tecnologia

Badge  |  Segnala un problema  |  Politica sulla privacy  |  Termini del servizio